Domenica 17 luglio 2016 la Famiglia Paolina della Baviera si è incontrata per la terza volta in due anni per vivere insieme una giornata di incontro-ritiro a Ingolstadt e per celebrare insieme la festa di San Paolo. I partecipanti erano in buona parte gli stessi del pellegrinaggio vissuto ad Alba nel 2014 in occasione del Centenario di fondazione: le Figlie di San Paolo di Norimberga e Ingolstadt con alcuni loro Cooperatori e un gruppo di amici di Monaco.

Verso mezzogiorno si è pranzato insieme nello storico ristorante “Daniel“. È seguita una visita guidata alla città, che ha ospitato la prima università bavarese (1472) e che è stato uno dei punti forti della Controriforma cattolica condotta dai Gesuiti sotto la guida di Pietro Canisio. È seguita una visita alla “Asam-Kirche“ – un oratorio realizzato dai Gesuiti per la pastorale studentesca e dipinto dai famosi fratelli Asam, grandi esponenti del Rococò bavarese – e al „Münster“, la grande collegiata tardogotica della città. Successivamente ci si è recati nella locale “Paulus-Buchhandlung“, la elegante libreria delle Figlie di San Paolo al pianterreno dell’Orban-Bau, uno storico edificio tardo rinascimentale. Alle ore 17 tutti i partecipanti hanno celebrato il Vespro, a cui è seguita una meditazione di don Mariusz Górny – della comunità paolina di Varsavia, ospite in questo periodo a Monaco di Baviera – sulla seconda lettura della liturgia domenicale, tratta dalla lettera ai Colossesi (“Completo con le mie sofferenze quello che manca ai patimenti di Cristo“, Col 1, 24).
Dopo una cena conviviale, i pellegrini si sono congedati in direzione di Norimberga e Monaco, e si sono riproposti di incontrarsi l’anno prossimo, nel mese di maggio, a Norimberga.

The Jubilee of Mercy at the Holy Door of the Cathedral in Fresno was organized at the Pauline Family level on June 30th, 2016, The Solemnity of Saint Paul.

Il 13 luglio, i Superiori generali della Famiglia Paolina si sono incontrati presso la casa generalizia delle Suore Pie Discepole. È loro consuetudine incontrarsi almeno due volte all’anno per uno spazio di condivisione e fraternità, per trattare temi comuni,  riflettere e fare scelte possibili per crescere nel comune spirito paolino.