«Eccolo: umile, silenzioso, instancabile, sempre vigile, sempre raccolto nei suoi pensieri, che corrono dalla preghiera all’opera… sempre intento a scrutare i "segni dei tempi"… il nostro Don Alberione ha dato alla Chiesa nuovi strumenti per esprimersi…». Conosciamo tutti queste parole di papa Paolo VI con le quali ha espresso ammirazione, apprezzamento e gratitudine a Don Giacomo Alberione. Le pronunciò il 28 giugno 1969 durante un’udienza concessa ai partecipanti al Capitolo Speciale della Società San Paolo e all’intera Famiglia Paolina. Durante questa udienza papa Paolo VI ha onorato il nostro Fondatore della croce “Pro Ecclesia et Pontifice”.

In occasione del 50° anniversario di questo straordinario evento, il Centro di Spiritualità Paolina ha preparato vari contenuti, grazie ai quali si possono riscoprire il valore e il significato di quell’evento dalla portata storica.

“Paolo VI (omaggio a Don Alberione, Roma 1969/1974)” è un breve film-documentario preparato qualche anno fa dal novizio paolino brasiliano Francisco Galvão. Contiene frammenti di due discorsi di Paolo VI alla Famiglia Paolina, datati 1969 e 1974.

“Un momento storico. Udienza con Paolo VI – il 28 giugno 1969 – nella memoria dei testimoni” – immagini di una breve intervista a tre testimoni partecipanti alla udienza del 1969: suor Maddalena Verani ap, don Teofilo Perez ssp e fratel Luigi Bofelli ssp.

Dopo l’udienza del 1969 è stato pubblicato un numero speciale del bollettino “San Paolo” con il discorso di Paolo VI, accompagnato da numerose foto di quest’evento. Questa pubblicazione e stata scannerizzata e resa disponibile in formato PDF.

Pubblichiamo anche il testo del discorso del Papa con alcune parti evidenziate con colori diversi: sono le parole aggiunte da papa Paolo VI al testo ufficiale precedentemente preparato. È davvero un testo molto interessante.

Durante questa famosa udienza il nostro Fondatore ha ricevuto la croce “Pro Ecclesia et Pontifice”. Il ricordo di questo riconoscimento ci motiva a rinnovare la nostra fedeltà al Papa e l’amore alla Chiesa. Per approfondire questo argomento trovate l’articolo di don Pietro Venturini “Memoria viva di un'udienza storica. Nel 50° anniversario dell'incontro con Paolo VI”.  

Incoraggiamo tutti ad approfittare dei sussidi preparati.

  

Don Boguslaw Zeman
Direttore del Centro internazionale di Spiritualità Paolina

La sera del 25 corrente mese, il Card. Angelo Comastri, Arciprete della Basilica Papale di San Pietro e Vicario generale del Papa per la Città del Vaticano, ha presieduto la celebrazione dei Vespri in preparazione alla solennità di San Paolo, nella Cappella delle Suore Pie Discepole del Divin Maestro nel Palazzo del Belvedere. Alla celebrazione hanno partecipato la Comunità Paolina addetta al Servizio dei Telefoni Vaticani, le due Comunità delle Pie Discepole e quelle delle Figlie di San Paolo in via del Mascherino nei pressi dell’ingresso vaticano di Sant’ Anna. Era presente Anche don Adilson Tadeu Ferriera, officiale della Congregazione per il Clero e membro dell’Istituto Gesù Sacerdote. 

Nella breve omelia il Cardinale prendendo spunto dalla celebrazione delle ricorrenze legate all’ordinazione sacerdotale e alla professione religiosa, ha parlato di queste ricorrenze come manifestazioni provvidenziali della fedeltà che è segno di un amore più grande e autentico per il Signore Gesù e questo sulle orme dell’Apostolo, del nostro beato Fondatore e dei Santi.

Al termine della celebrazione è stata servita la cena nel refettorio delle Pie Discepole in un clima gioioso e fraterno. Alla cena è intervenuto anche il Cardinale che, prima di congedarsi, ha ringraziato salutato e benedetto con stima e affetto i Figli e le Figlie di don Alberione. 

 
Motivados e animados pelo tema do Ano Vocacional da Família Paulina: “Reaviva o dom de Deus” (2Tm 1,6), diversos membros da Família Paulina realizaram, entre os dias 09 a 16 de junho de 2019, uma Semana Vocacional em Arcoverde, PE.
 
A missão foi realizada na paróquia São Geraldo Magela que é administrada pelo Pe. Luiz Benevaldo dos Santos, do Instituto Jesus Sacerdote. Durante os dias da Semana Vocacional, os religiosos tiveram uma programação intensa de visita às famílias, aos enfermos, aos jovens, às escolas, aos presídios, aos abrigos e à Rádio Agnus Dei.
 
No decorrer da semana, também foram realizados diversos encontros formativos com os Ministros Extraordinários da Eucaristia, com os Coordenadores de Comunidades e com as seguintes pastorais: da Família, da Juventude, da Catequese, do Batismo, do Dízimo e da Acolhida.
 
No domingo, dia 16, às 08h, solenidade da Santíssima Trindade, foi realizada a missa conclusiva da Semana Vocacional. A missa foi presidida pelo Pe. Roni Hernandes, ssp, e concelebrada por Pe. Benevaldo dos Santos. Antes da bênção final, os religiosos agradeceram a todos pela acolhida, de modo especial ao Pe. Benevaldo, pela abertura que deu para a Família Paulina, bem como às famílias que hospedaram os religiosos durante os dias da Semana Missionária. Às 11h30min, a paróquia São Geraldo ofereceu um delicioso almoço para os religiosos.
 
Por fim, agradecemos a Deus por esta linda experiência missionária em Arcoverde, e peçamos a ele que faça germinar a semente que foi plantada no coração de todas as pessoas que nos acolheram, de modo especial, os jovens.