FSP

La Libreria Paoline Multimedia International di Roma sta continuando il suo programma di Formazione Biblica, per sottolineare la centralità della Parola di Dio, per farla conoscere e amare di più.

Infatti, tra le attività culturali che la Libreria sviluppa (conferenze, presentazione di libri significativi, incontri con autori), in primo piano vi sono gli incontri biblici che, nei vari anni, hanno illuminato temi e libri della Scrittura.

Da quattro anni la Formazione Biblica propone San Paolo e le sue Lettere. Dopo la Lettera agli Efesini, ai Galati, ai Filippesi presentate in 5 incontri ciascuna, quest’anno lo studio è sulla Prima Lettera ai Corinti. Relatore don Romano Penna, biblista, scrittore appassionato dell’Apostolo, seguito da un pubblico assiduo, soprattutto laico, che scopre con grande gioia l’Apostolo delle genti.

Il servizio all’evangelizzazione che la Libreria compie ogni giorno, con l’ampiezza della sua diffusione, viene così rafforzato anche dalla Formazione Biblica.

Lunedì, 5 febbraio 2018 alle ore 18.00 nella Basilica di Santa Maria Regina degli Apostoli si terrà una Celebrazione Eucaristica in occasione del 54° anniversario della morte della cofondatrice, la venerabile sr Tecla Merlo.

Presiederà la Celebrazione Eucaristica S. E. Rev.ma Mons. Angelo De Donatis, Vicario Generale di Sua Santità per la Diocesi di Roma.

Le Figlie di San Paolo saranno liete di condividere questo momento di ringraziamento per la vita di sr Tecla Merlo e di richiesta di grazie per il futuro della loro missione nella Chiesa e nel mondo.

 

 

 

 

Dal 5 al 30 ottobre si è svolto a Roma un mese di approfondimento sul carisma paolino dal tema Vivere la Mistica Paolina sui passi di Alberione e Tecla.

Diciannove Figlie di San Paolo provenienti da sei paesi diversi, si sono ritrovate a Casa San Paolo per intraprendere un ricco itinerario alla riscoperta delle radici e delle fonti del carisma.

Il viaggio, come metafora di formazione e di aggiornamento, ha attraversato gli elementi più significativi della spiritualità paolina ma anche dei testimoni e modelli di vita: l’apostolo Paolo, Giacomo Alberione e Tecla Merlo. Ricche di memorie e emozioni sono state le visite ai luoghi delle origini: Alba, Susa, Castagnito, il Santuario Regina degli Apostoli a Roma, le stanze del Primo Maestro e della Prima Maestra Tecla. Prima di ripartire per le rispettive sedi le partecipanti hanno lasciato questa semplice ma profonda testimonianza: «Camminare sulle orme di chi ci ha preceduto ci ha riempito il cuore di gratitudine, di gioia, di appartenenza e di santo orgoglio per essere Figlie di San Paolo».