Notizia Flash

by Sr Josefa Soares dos Santos, FSP on 25 Marzo, 2020

Il 28 febbraio, abbiamo visitato la Casa generalizia delle Figlie di San Paolo e incontrato il loro Governo Generale. Siamo stati accolti con gioia, fraternità e entusiasmo, da Sr Anna Caiazza fsp, Superiora Generale, insieme alle sue Consigliere: sr. Annastasia Nduku Muindi, sr. Donna Giamo, sr Micaela Pae, sr. Shalimar Rubia e Sr. Carmen Christi Pompei (segretaria generale) e sr. Annamaria Gasser (economa generale). Sr Anna ha giustificato l’assenza di Sr. Clarice Wisniewski, vicaria generale, che in questo tempo accompagna il gruppo delle juniores nel corso di preparazione ai voti perpetui, e di Sr. Bruna Fregni che era fuori sede.

Nella condivisone, sr. Anna ci ha parlato delle sfide della missione e della sua esperienza in queste tempo come superiora generale. Inoltre ci ha spiegato come è organizzata la casa Generalizia, con i diversi Segretariati sostenuti dalle Sorelle che vivono in questa casa e collaborano con il Governo Generale. Le consigliere hanno condiviso la loro esperienza e la loro missione nel Governo; la condivisione è stata intercalata con le nostre domande dirette sia alla generale che alle Consigliere.  È stato un bel dialogo, in clima di fiducia, semplicità e fraternità. Tutto ciò ci ha fatto sentire a casa e veramente membri di una grande Famiglia.

Alla conclusione, siamo stati invitati a condividere una merenda e in seguito sr. Shalimar ci ha accompagnati a visitare gli uffici dei membri del Governo e anche i settori dei vari servizi apostolici e formativi.  Ogni Sorella ci ha accolti con gioia e ci ha presentato il servizio che svolge a beneficio di tutta la Congregazione. Le Sorelle che erano assenti hanno lasciato il loro uffici aperti e disponibile per accoglierci. La Sorella presente ci ha presentato anche il servizio delle assenti. Questo è stato un bel gesto che abbiamo apprezzato come segno di fraternità.

Lunedì 02 marzo, abbiano visitato il Santuario Regina Apostolorum, e abbiamo potuto conoscere la mariologia di Don Alberione. Siamo stati guidati dal Fr. Giorgio Agostini ssp, che con tanto entusiasmo ci ha fatto gustare la bellezza e il significato dei dipinti e dei mosaici, dalla sottocripta al Santuario. Ogni dettaglio ci ha aiutato ad entrare e a capire maggiormente la ricchezza della mariologia del nostro fondatore. È stata una bella e ampia introduzione allo studio della mariologia alberioniana.

Abbiamo concluso la visita nella Casa Provinciale delle FSP, prima con una merenda, ma lo scopo era quello di visitare la stanza della Prima Maestra Tecla. Siamo stati accolti da sr Gabriella Collosei fsp, consigliera provinciale, che ci ha anche presentato i dettagli della stanza della Prima Maestra conservata come è stata lasciata da lei. Sono stati momenti belli e di opportunità per entrare sempre più nella ricchezza del Carisma Paolino come Famiglia, attraverso la conoscenza della mariologia e della semplicità e santità di Maestra Tecla. Tutto è dono e grazia.   

 

Read 74 times

Agenda Paolina

2020-04-04

Feria (viola)
S. Isidoro, vescovo e dottore della Chiesa (è consentita la commemorazione)
Ez 37,21-28; Cant. Ger 31,10-13; Gv 11,45-56

2020-04-04

* SSP: 1884 a San Lorenzo di Fossano (Italia) nasce Giacomo Alberione - 1988 a Quito (Ecuador) - 2013 a S. Paulo, Alice de Castro (Brasile) - 2015 a Eluru (India) - 2016 ad Asunción (Paraguay) • FSP: 1937 a Reggio Calabria (Italia) - 1985 a Dae Jeon (Corea) - 1990 a Kwangju (Corea) - 2005 a Yeo Ju (Corea) • PD: 1962 a Madrid (Spagna) - 1966 Casa DM a Czestochowa (Polonia) - 1984 a Daegu (Corea) - 1988 arrivo in Ecuador - 2006 arrivo nella Rep. Pop. del Congo.

2020-04-04

Tutto il suo (Don Alberione) fare e il suo dire dimostra l’uomo incentrato in Dio, l’uomo distaccato dal mondo e tutto incentrato in Dio: dal qual centro tutto pensa, muove, e giudica (Diario, 3 gennaio 1918).


Todas sus obras (del P. Alberione) y su decir muestra al hombre centrado en Dios, al hombre despegado del mundo y totalmente focalizado en Dios: desde ese centro lo piensa, mueve y juzga todo (Diario, 3 enero 1918).
Everything of his (Father Alberione) doing and of his saying proves the man to be centred in God, the man detached from the world and all centred in God: from that centre he thinks, he moves and he judges everything (Diario, January 3, 1918).
2020-04-04

SSP: D. Cecilio Ortiz Marroquín (2018) • PD: Sr. M. Amabilis Barbero (1962) • IGS: D. Zeno Zenobi (1994) - D. Angiolino Boccardo (2018) • ISF: Matteo Ruiu (2005) - Rosa Cerrito (2014) - Anna Maria Rondina Battisti (2018).



Indice Notizie