Il 4 aprile 2019, 135° anniversario della nascita del nostro amato Fondatore, il Beato Giacomo Alberione, le Pie Discepole della Provincia India hanno aperto un nuovo Tabernacolo a Mangalore. Il terreno, situato in un bel luogo panoramico, è stata un dono della famiglia di Sr. M. Alphonsa D'Douza.

Ha presieduto la celebrazione il vescovo di Mangalore, Mons. Peter Paul Saldanha e vi hanno partecipato diversi sacerdoti della diocesi. Nell’omelia, il vescovo ha parlato del Signore eucaristico e dei ministeri che la Comunità realizzerà in questa casa che ha definito "CASA DI POTENZA".

Erano presenti all’evento circa 250 persone, tra cui la Superiora Provinciale Sr. Rose Mary Muttasseril, sorelle Pie Discepole di diverse comunità, sacerdoti, religiosi e religiose di diverse congregazioni, membri delle famiglie delle sorelle, amici, vicini e benefattori.

Come in tutte le Comunità delle Pie Discepole del Divin Maestro in India, anche questa Cappella, dove si vivrà con fedeltà l’Adorazione Eucaristica, rimarrà aperta al pubblico. Inoltre, in un'ala della casa, sarà anche avviato il Ministero della medicina olistica.

La casa, denominata "PRARTHANALAYA" - CASA DI PREGHIERA, è stata progettata da Sr. Vimala Thottumannil pddm.


In risposta alla 2a.  chiamata del 9° Capitolo generale: VERSO UN NUOVO DISEGNO”, il 30 agosto 2018, nel ricordo del 58° Anniversario dell’approvazione pontificia definitiva della nostra Congregazione (Pie Discepole del Divin Maestro), è nata la nuova DELEGAZIONE VATICANO, composta dalla comunità “San Pietro” e dalla comunità “Madre Lucia” (ex Centrale Telefonica).

Ringraziamo il Signore per il dono della vita che fluisce in questa Chiesa locale, ringraziamo anche tutte le sorelle che in questa nuova configurazione di comunità si dispongono a crescere nella comunione, per una missione più significativa in questa particolare porzione del Popolo di Dio, presente nello Stato della Città del Vaticano e per un nuovo servizio di governo:

 Superiora di Delegazione: Sr. M. Victoria Victorino

Consigliere: Sr. M. Gabriella Giannini e Sr. M. Lucis Ortu

Economa: Sr. M. Bruna Bartolini

 

Sr. M. Micaela Monetti, Superiora generale, ha conferito il mandato al Governo della nuova Delegazione durante la celebrazione delle Lodi, con la presenza di alcune sorelle della casa generalizia.

L’esultanza della liturgia è proseguita in una semplice colazione con le sorelle della comunità “Madre Lucia” e le sorelle del Governo generale. E la sera, ancora in una semplice e gioiosa cena con la comunità “San Pietro”.

Invochiamo su queste comunità la protezione dei santi Pietro e Paolo, apostoli, e delle sorelle che ci hanno precedute in questa bella missione, assicurando la preghiera e l’incoraggiamento che caratterizzano ogni relazione fraterna, tra i discepoli del Signore Gesù. Per tutte noi chiediamo la grazia della conversione della mente e del cuore, accogliendo l’invito di Papa Francesco ad “essere audaci e creativi in questo compito di ripensare gli obiettivi, le strutture, lo stile e i metodi evangelizzatori delle proprie comunità.(cf EG 33)

 

Galleria

Verso un nuovo disegno obbedienti allo Spirito di Vita

In risposta alla 2a Chiamata che il Signore ci ha rivolto nel 9° Capitolo generale “Verso un nuovo disegno”, come superiore maggiori siamo state convocate per un esercizio di collegialità da Sr. M. Micaela Monetti, Superiora generale. Ci siamo radunate dal 26 al 30 aprile a Roma, con il seguente obiettivo: attivare un processo che ci permetta di tracciare un nuovo disegno, armonizzando opere e persone per qualificare la missione, in particolare nella Città del Vaticano.

L’incontro ha avuto inizio con la Celebrazione Eucaristica presieduta da Don Alberto Fusi, ssp, presso la sottocripta della basilica Regina Apostolorum dove si trova l’urna del Primo Maestro al quale abbiamo chiesto l’intercessione per questo impegnativo lavoro.

Alcuni contributi hanno illuminato il nostro cammino di condivisione:

Ridisegnare secondo lo Spirito vivificante (Sr. M. Micaela Monetti. superiora generale), La nostra Congregazione nello Stato della Città del Vaticano (Sr. M. Lidia Awoki, vicaria generale), Le pddm in Vaticano Souvenir dal 1953 (Sr. M. Paola Mancini), La nostra presenza in Vaticano Centrale Telefonica e Uffici (Sr. M. Regina Cesarato), e Nella comunione di vita e di beni (Sr. M. Giovanna Colombo, economa generale).

I contenuti teorici sono stati integrati dalle visite ai Centri Souvenir san Pietro e alla Centrale Telefonica e soprattutto dagli incontri con le sorelle delle rispettive comunità. Lo sguardo e il cuore si sono estesi oltre grazie al collegamento skype con le sorelle delle case dipendenti dal Governo generale in Europa e Israele.

Abbiamo vissuto un’esperienza di approfondita conoscenza di una realtà missionaria della Congregazione, presente nel cuore della Chiesa; di confronto intenso e partecipato, nel desiderio comune di tracciare un nuovo disegno, sostenibile in prospettiva di futuro, affinché anche attraverso questa realtà possa fluire la vita.

Vedi più...